Il piano di marketing strategico

Il piano di marketing strategico è un documento che serve ad analizzare, pianificare e seguire ogni azione finalizzata alla ricerca di nuovi clienti o al raggiungimento di specifici obiettivi di business

Per un libero professionista o uno studio professionale è uno strumento imprescindibile ma che spesso è poco conosciuto e molto sottovalutato.

Cos’è un piano di marketing strategico?

E’ un documento che definisce le linee guida per intraprendere le azioni di marketing per raggiungere specifici obiettivi prefissati. Tutte le strategie dovranno tenere conto della mission aziendale, degli obiettivi e delle risorse a disposizione.

Il piano di marketing è composto da varie fasi :

  • l’analisi del contesto: definizione degli obiettivi , analisi del mercato e dei competitor
  • l’analisi del target: chi voglio intercettare come miei futuri committenti? 
  • la definizione di una strategia: quali canali voglio usare per andare ad individuare i miei futuri committenti? e con quali tattiche ? come voglio comunicare? 
  • la definizione di un piano di comunicazione : con quale tono voglio comunicare, che tipo di contenuti e con quale frequenza dovranno essere pubblicati.
  • il monitoraggio dei risultati: capire quali parametri monitorare, in base ai risultati capire se la strategia è risultata efficace e migliorare ulteriormente.

Le fasi che costituiscono il piano di marketing possono essere paragonate con quelle di un  intervento di consolidamento su una costruzione esistente:

  • l’ analisi storico critica, il rilievo e le indagini, 
  • i livelli di conoscenza 
  • gli interventi da realizzare per migliorare la vulnerabilità della struttura. 

Cambiano solamente gli obiettivi: in un caso si vuole intervenire per migliorare lo stato di una costruzione nell’altro gli obiettivi sono incrementare i committenti, migliorare la conoscenza delle attività dello studio, incrementare la credibilità e l’autorevolezza etc…

Nell’articolo “ marketing per studi professionali “ puoi trovare alcune delle strategie da poter adottare in un piano di marketing strategico. 

Quando realizzare un piano di marketing strategico?

Il piano di marketing va fatto subito, proprio all’avvio di un’attività. Troppo spesso invece capita di non realizzarlo all’inizio ( o addirittura non realizzarlo mai ) e quello che accade è procedere senza un obiettivo specifico, non aver chiaro come si sviluppa il proprio business e non riuscire a monitorare i risultati. 

Quindi il piano di marketing strategico va fatto all’apertura di una nuova attività e andrebbe aggiornato periodicamente.

Il piano di marketing strategico per un ingegnere libero professionista o uno studio di ingegneria 

Che brutta parola “piano di marketing” ! Ma cosa è ? E perchè servirebbe ad uno studio professionale o ad un libero professionista?

E’ già molto difficile parlare di marketing ad un ingegnere figuriamoci di “piano di marketing”. E in effetti ogni volta che lo consiglio ad un collega la prima risposta è “ ma io già ce l’ho un sito web e poi pubblico ogni tanto sui social!”. Ovviamente la risposta è estremamente sbagliata.

Facciamo una premessa. Nella maggioranza dei casi un professionista o uno studio di piccole o medie dimensioni non sa da dove provengono i propri committenti. E soprattutto non sanno perchè quei committenti hanno deciso di scegliere il loro studio. In questo sicuramente sono molto più bravi gli architetti e i geometri. Non a caso si sente di frequente parlare di “archistar” ma sicuramente non si sente parlare di “ingegnerstar”. Questa differenza è legata solo ed esclusivamente alla modalità di fare marketing e di comunicare. E’ evidente che esistono gli “ingegnerstar” ma nessuno ne ha mai parlato allo stesso modo di un “archistar”. Nessuna rivista nessun programma televisivo , nessun sito web, nessun influencer che ne parli… Perchè? Perché gli “archistar” curano in maniera estremamente curata la loro immagine, e il marketing e la comunicazione che ruotano attorno al loro personal brand.

Perchè uno studio o un libero professionista dovrebbero utilizzare il piano di marketing

I motivi sono numerosi ma sicuramente i principali sono:

  • Evitare sorprese: con un piano di marketing si va ad intercettare in maniera puntuale la strategia per arrivare ai committenti
  • Evitare di intercettare una committenza in maniera casuale: quante volte ci si è trovati con una committenza che non paga, che vuole il servizio al prezzo più basso possibile o che ha da sindacare su tutte le attività proposte? 
  • Avere degli obiettivi chiari da raggiungere e sapere come fare per raggiungerli
  • Seguire un piano dettagliato e riuscire a monitorarlo

A chi rivolgersi per realizzarlo? 

Si potrebbe pensare alla strada del fai da te, ma ci si renderà ben presto conto che occorrono competenze specifiche e che il tempo da dedicargli non è poco. 

Infatti solo professionisti qualificati ed esperti nel settore, grazie all’esperienza acquisita possono avere la sensibilità per proporre un piano strategico vincente.

Non si tratta, infatti, semplicemente di scrivere un articolo per il proprio blog, o di postare contenuti sui social. Ma di capire attraverso un’ analisi dettagliata ed accurata quali sono i metodi più efficaci per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Hai bisogno di informazioni in merito ?

Prenota la prima consulenza gratuita!

    Gli ultimi articoli:

    Leave a comment